Cerca
Close this search box.

Cosa sono i contratti intelligenti: Tutto quello che c'è da sapere

Cosa sono i contratti intelligenti: Tutto quello che c'è da sapere

Contratti intelligenti sono accordi (automatizzati) tra due parti. Sono scritti in codice e vengono eseguiti su una blockchain, rendendoli così irrevocabili e inalterabili. Su una blockchain, i contratti intelligenti sono semplicemente programmi che vengono eseguiti quando vengono soddisfatte determinate condizioni. 

In genere vengono utilizzati come metodo automatizzato per l'esecuzione di accordi, in modo che tutti i partecipanti possano essere certi del risultato immediatamente, senza coinvolgere intermediari o perdere tempo. Inoltre, possono automatizzare un flusso di lavoro, attivando azioni in base a condizioni prestabilite.

Cosa significa contratto eseguito? Il termine contratto eseguito si riferisce a un accordo che lega due o più parti. Una volta che questo contratto è stato firmato correttamente, entrambe le parti sono tenute a rispettare gli obblighi legali delineati nell'accordo scritto. I contratti intelligenti sono stati resi popolari da Ethereum (ETH), la seconda blockchain più grande al mondo. Il rete ha dato vita a molti sistemi decentralizzati applicazioni (DApps) e altri usi. 

Un ovvio vantaggio delle reti blockchain è l'automazione di compiti precedentemente gestiti da terzi. Un contratto intelligente, ad esempio, può rendere automatico il processo di trasferimento di fondi da un cliente a un libero professionista, invece di richiedere l'approvazione di una banca. Tutto ciò che occorre fare è un accordo tra due parti.

Un secondo esempio è quello di un gruppo normativo e dei suoi elettori che discutono una legge. Un sistema basato su blockchain consentirebbe a queste due parti di attuare la legge attraverso un accordo firmato. Potrebbe avere senso offrire agli utenti una DApp che spieghi la nuova legge o un altro modo basato sulla blockchain per interagire con essa.

Continuate a leggere per scoprire come funzionano i contratti intelligenti, la loro storia e perché sono essenziali.

Piattaforme più consigliate

MIN. DEPOSITO

$50

EXCL. OFFERTA

VALUTAZIONE DELL'UTENTE

9.8

4.9/5

Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore. Dovete valutare se avete capito come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

MIN. DEPOSITO

$100

EXCL. OFFERTA

VALUTAZIONE DELL'UTENTE

9.7

4.8/5

Il trading su forex o CFD con margine comporta un elevato grado di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Esiste la possibilità di subire una perdita pari o superiore all'intero investimento.

MIN. DEPOSITO

$250

EXCL. OFFERTA

VALUTAZIONE DELL'UTENTE

9.6

4.5/5

I CFD sono strumenti complessi e comportano un rischio elevato di perdere rapidamente denaro a causa dell'effetto leva. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore. Dovete valutare se avete capito come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Contratti intelligenti: Come funzionano?

Il concetto di contratti intelligenti può essere descritto come una dichiarazione digitale "se/allora" che collega due o più parti. Un contratto è considerato completo se le esigenze di un gruppo sono soddisfatte.

Consideriamo un mercato che vuole 100 spighe di grano da un agricoltore. Alla consegna, quest'ultimo sbloccherà i fondi all'interno di uno smart contract. Pertanto, gli agricoltori ricevono un pagamento se adempiono ai loro obblighi (cioè se il contratto è stato rispettato).

Se l'agricoltore non rispetta la scadenza, i fondi saranno rimborsati al cliente.

Questo è un caso d'uso semplice. L'adozione di massa di contratti intelligenti porta a sostituire i mandati governativi e i sistemi di vendita al dettaglio. Inoltre, i contratti intelligenti potrebbero in ultima analisi eliminare la necessità di affrontare determinate controversie in tribunale, con un risparmio di tempo e denaro per entrambe le parti. 

Il codice dei contratti intelligenti fornisce la maggior parte di questa sicurezza. Un contratto su Ethereum, ad esempio, è scritto nel linguaggio di programmazione Turing-completo Solidity. Pertanto, i contratti intelligenti hanno regole e limitazioni incorporate che nessuno può manipolare. Queste limitazioni potrebbero contribuire a mitigare le truffe e le modifiche non autorizzate ai contratti. Un contratto intelligente crittografia Il contratto sarà valido solo se tutti i partecipanti lo firmano. Questo lo rende permanente.

LEGGI  La guida definitiva all'acquisto e al trading di Cardano (ADA)

Tecnicamente parlando, un contratto intelligente può essere considerato come una serie di fasi. In primo luogo, richiede che le parti si accordino su determinati termini. Una volta stabilite le condizioni, le due parti possono decidere quando lo smart contract è completato. Il contratto smart viene quindi crittografato e memorizzato sulla rete blockchain con la decisione scritta nel contratto smart.

Una volta completato il contratto, la transazione viene registrata sulla blockchain come qualsiasi altra. Al termine della transazione, ogni nodo aggiorna la propria blockchain con lo "stato" modificato della rete.

Supponiamo che ci si chieda se Bitcoin (BTC) e altre reti supportano i contratti intelligenti. Sì, in una certa misura. Le transazioni in BTC assomigliano ai contratti intelligenti in forma semplificata e sono state sviluppate soluzioni di secondo livello come le reti lightning per migliorarne la funzionalità. Tuttavia, i contratti intelligenti di Ethereum rimangono unici.

La maggior parte delle reti blockchain si descrivono come libri mastri distribuiti. Ethereum consiste nella cosiddetta Ethereum Virtual Machine (EVM), una macchina a stati distribuita. Ogni nodo di Ethereum deve conservare una copia dello stato della macchina in cui sono memorizzati i codici dei contratti intelligenti e le regole che li governano. Le stesse limitazioni si applicano a tutti gli smart contract di Ethereum, poiché ogni nodo ha le regole incorporate nel codice.

Inoltre, nel settembre 2021 sono stati aggiunti più di 200 contratti intelligenti alla blockchain explorer di Cardano (ADA). Marlowe, Plutus e Glow sono i linguaggi di programmazione utilizzati per costruire gli smart contract di ADA.

Contratti intelligenti: Una breve storia

Nonostante la credenza popolare, i contratti intelligenti precedono tecnologia blockchain. Negli anni '90, il crittografo Nick Szabo ha gettato le basi del protocollo, che dal 2014 è stato implementato in Ethereum.

La valuta digitale si chiamava Bit Gold e l'aveva sviluppata Szabo. Anche se non è stata rilasciata, ha dimostrato l'uso dei contratti intelligenti nelle transazioni online senza fiducia. Il Web 3.0 è la versione senza fiducia e alimentata dagli utenti dello spazio digitale. Il Web 1.0 si riferisce a Internet, mentre il Web 2.0 è l'attuale rete centralizzata.

Molte persone, tra cui il Ethereum sito web, paragona i contratti intelligenti ai distributori automatici. Con l'aiuto dei distributori automatici, i venditori possono fornire ai loro utenti i prodotti senza prendere i loro soldi e consegnare il prodotto personalmente. Con i contratti intelligenti, il processo è molto più flessibile.

Nel corso degli anni, i contratti intelligenti hanno fatto passi da gigante. All'inizio si trattava di semplici dichiarazioni if/then che un programmatore poteva costruire ed eseguire. A causa della carenza di programmatori, questi contratti "senza fiducia" sono centralizzati. Il lato positivo è che stanno anche lavorando per garantire l'accessibilità.

Sin dalla loro nascita, gli sviluppatori hanno reso possibile la creazione di contratti intelligenti senza competenze di codifica. Con diversi linguaggi di programmazione, più alternative e formati leggibili dall'uomo, gli sviluppatori rendono i contratti intelligenti più facili da leggere rispetto all'utilizzo della blockchain.

Contratti intelligenti: I loro vantaggi

I vantaggi generati dai contratti intelligenti blockchain includono velocità, efficienza, precisione, fiducia, trasparenza, sicurezza e risparmio, come illustrato di seguito.

I contratti intelligenti automatizzano i processi aziendali utilizzando protocolli informatici. Consentono di risparmiare tempo in molti ambiti diversi. Riducono le possibilità di manipolazione da parte di terzi, eliminando la necessità di broker e altri intermediari per approvare contratti legali già firmati. 

Inoltre, i contratti intelligenti consentono di risparmiare denaro grazie all'eliminazione di un intermediario. I termini e le condizioni di questi contratti sono inoltre completamente trasparenti e accessibili a tutte le parti interessate. Una volta firmati, i contratti sono irrevocabili. In questo modo, tutte le parti coinvolte godono di una trasparenza totale.

La blockchain conserva più volte le copie di tutti i documenti, rendendo possibile il recupero degli originali in caso di perdita di dati. La crittografia protegge tutti i contratti intelligenti dalle manomissioni. Inoltre, i contratti intelligenti eliminano gli errori causati dalla compilazione manuale di più moduli.

Quali sono gli usi dei contratti intelligenti?

I contratti intelligenti possono automatizzare il mondo in molti modi, compresi i pagamenti automatizzati. Di seguito sono riportati alcuni scenari applicativi comuni dei contratti intelligenti.

LEGGI  Cos'è una DAO: una guida per principianti

Identità digitale

Non ci sono limiti a ciò che si può imparare su Internet. Spesso le aziende fanno soldi conoscendo gli interessi delle persone, ma le persone hanno un controllo limitato sulle modalità di raccolta delle informazioni e non godono dei vantaggi. Utilizzando i contratti intelligenti, si ha il controllo dei propri dati.

Il futuro dell'identità si baserà sulle blockchain. Una blockchain decentralizzata garantirebbe che le identità degli individui siano al sicuro da accessi non autorizzati. L'utente può trarre profitto dalla partecipazione ai social media e controllare il processo di transazione del prestito se desidera presentare i documenti a una banca per un prestito.

Nei social media non ci sono intermediari che controllano la rete. In definitiva, sono gli utenti a decidere se rendere pubbliche o private le informazioni. In qualità di utente, se si desidera utilizzare i contratti intelligenti per condurre le informazioni scambioCome per le approvazioni, è possibile creare un contratto intelligente e scegliere quali dati vengono scambiati. Invece di prendere semplicemente tutte le loro informazioni. L'utente è l'unico a trarne vantaggio: nessuna terza parte si prende una parte o archivia e vende segretamente i dati.

Le banche e le altre istituzioni finanziarie non sono diverse. Comunicano solo attraverso l'invio di documenti e il trasferimento di informazioni. Il vostro indirizzo e-mail non sarà memorizzato e venduto ad altre agenzie di credito. L'utente è interamente responsabile dei propri dati.

Immobili

Un immobile broker è un male necessario nel mondo tradizionale. Molti proprietari assumono dei broker per occuparsi delle pratiche burocratiche e trovare un acquirente, a causa del processo noioso e contorto di vendita di una casa. Il venditore potrebbe trovarlo allettante, ma ricordate che i broker si appropriano di gran parte del prezzo di vendita.

I contratti intelligenti possono sostituire gli intermediari, snellendo il processo di trasferimento della casa e garantendo al contempo la stessa sicurezza di quando viene effettuato tramite un intermediario. Questo è ciò che rende i contratti intelligenti "senza fiducia".

Considerate l'atto di proprietà della vostra casa come un pegno sul Blockchain Ethereum. Per venderlo, si crea un contratto intelligente con l'acquirente. Questo contratto tratterrebbe l'atto in garanzia fino a quando l'acquirente non pagherà l'importo appropriato. Dopodiché, verrà rilasciato.

In definitiva, tutti ne traggono vantaggio. È una situazione vantaggiosa per entrambe le parti: il venditore non deve pagare un intermediario e l'acquirente ottiene la casa molto più rapidamente rispetto a una terza parte.

Assicurazione

L'uso dei contratti intelligenti potrebbe essere vantaggioso per le polizze assicurative. Sarebbe come stipulare un contratto intelligente con un fornitore sottoscrivendo una polizza. Un contratto intelligente delineerebbe tutti i requisiti di una polizza e gli utenti dovrebbero firmarlo se sono d'accordo.

Finché la parte responsabile ha bisogno del contratto, questo rimane aperto. I fondi vengono sbloccati una volta presentati i moduli necessari a dimostrare la necessità di pagamenti assicurativi. I contratti di questo tipo non richiedono la comunicazione con gruppi assicurativi o singoli individui. La documentazione è comunque necessaria per dimostrare la situazione dell'utente, ma la presentazione della richiesta e l'ottenimento del finanziamento sono quasi istantanei.

Quando pensiamo all'identità, è opportuno ricordare che i conducenti avranno a disposizione i verbali degli incidenti e altre informazioni assicurative rilevanti. L'accesso a questo tipo di copertura potrebbe ridurre le tariffe per i conducenti responsabili la cui storia di guida è pulita.

Catena di approvvigionamento

All'interno delle catene di fornitura, la tecnologia blockchain e i contratti intelligenti sono i più comunemente implementati.

Questi luoghi svolgono un ruolo specifico nella catena di approvvigionamento, che si tratti di negozi di alimentari, magazzini di uffici o agricoltori. Tuttavia, man mano che queste reti diventano più complesse, le aziende hanno difficoltà a tracciare la custodia dei prodotti e i pagamenti. L'automazione dei contratti intelligenti può aumentare la responsabilità della catena di approvvigionamento automatizzando e incentivando tutte le parti.

Supponiamo che un negozio di alimentari sia in attesa di una spedizione di mele da un altro continente. Si aspetta di ricevere un numero o un volume specifico di mele. Tuttavia, esiste la possibilità di un errore umano. Durante il processo di consegna, gli operai potrebbero aver smarrito alcune mele, averle rubate dalla linea o aver mentito sull'arrivo in tempo di tutte le mele. Quando un negozio di alimentari riceverà la sua spedizione, non avrà idea di dove sia il problema, perché una delle parti ha incasinato la catena.

LEGGI  Le migliori app di investimento in criptovalute per i principianti: Tutto quello che c'è da sapere

Il negozio di alimentari potrebbe utilizzare i contratti intelligenti per automatizzare il processo di check-in. I check-in sono già esistere in una catena di approvvigionamento tradizionale; tuttavia, devono essere completati manualmente. Forse un lavoratore deve contare gli articoli e inviare ciò che è arrivato. C'è la possibilità che si sottragga deliberatamente una parte del prodotto, sostenendo che è andato perso. I consumatori americani perdono $35 miliardi all'anno a causa dei furti nella catena di fornitura. 

I contratti intelligenti sono diversi perché sono privi di fiducia. In questo scenario, il pagamento non verrebbe rilasciato finché tutte le mele non sono state ricevute. Le parti presteranno maggiore attenzione all'offerta quando utilizzano questo sistema, poiché non c'è modo di ingannarlo. La parte ricevente riceverà il pagamento istantaneamente, il che rappresenta un grande incentivo.

Inoltre, il negozio potrebbe tenere d'occhio i contratti smart che non vengono rispettati e scegliere di non lavorare con quelle parti. Il sistema sarà in grado di identificare i clienti migliori ed eliminare quelli che non dovrebbero esserlo, facendo risparmiare a tutti tempo e denaro.

Quali sono le maggiori sfide che gli smart contract devono affrontare?

Il concetto di contratti intelligenti è fantastico, ma non è perfetto. 

Innanzitutto, i contratti intelligenti e le reti blockchain sono codificati a mano. L'errore umano può portare a exploit. Nel 2016 è stato sferrato un attacco al sistema Ethereum DAO (organizzazione autonoma decentralizzata) ha funzionato come previsto. Sfruttando una vulnerabilità nel contratto di finanziamento intelligente della DAO, gli hacker hanno sottratto fondi al progetto.

Inoltre, questi accordi autonomi mancano di chiarezza normativa. Sulla carta, sembra un'idea intelligente avere un processo snello e sicuro per trasferire denaro, ma molto dipende ancora dalla tassazione e da altre azioni governative. Tuttavia, come possono i governi accedere ai dati di cui hanno bisogno se gli utenti vogliono avere il controllo completo?

I contratti intelligenti non possono accedere ai dati al di fuori della loro rete. Almeno non ancora. Pertanto, gli smart contract di Ethereum non possono importare dati da siti web esistenti. Tuttavia, Oracles ha una soluzione, che trasmette le informazioni fuori dalla catena attraverso Internet ed è integrata con le reti blockchain. Oracles potrebbe potenzialmente svolgere un ruolo nel consentire il passaggio ai database basati su blockchain nel lungo periodo.

Inoltre, c'è un problema continuo di scalabilità. Poiché le reti blockchain sono intrinsecamente poco scalabili, i tempi delle transazioni variano a seconda dell'attività. Sebbene ciò possa sembrare problematico all'inizio, Ethereum 2.0 mira a risolvere questo problema. È comunque più veloce che spostare denaro in modo tradizionale in pochi giorni.

Il futuro dei contratti intelligenti

I contratti intelligenti sono utilizzati al meglio per contratti relativamente semplici, come i trasferimenti residenziali. I pagamenti di completamento possono essere effettuati immediatamente dopo la firma dei contratti, che possono essere scritti ed eseguiti automaticamente da contratti intelligenti basati sui requisiti.

Come contratto intelligente piattaforme diventeranno sempre più diffusi e consentiranno alle aziende di risparmiare tempo e costi. Inoltre, consentiranno loro di interagire con clienti e fornitori in modi nuovi e innovativi. In questo modo, il minimo coinvolgimento umano consentirà agli individui e ai responsabili delle decisioni di concentrarsi sui loro ruoli principali, senza essere distratti dalla banale amministrazione e dalla burocrazia. Questo perché i contratti intelligenti automatizzano il processo.

L'uso dei contratti intelligenti nelle operazioni quotidiane è già comune tra le banche e le compagnie assicurative. I contratti intelligenti non ci metteranno molto a diventare parte della nostra routine e vita quotidiana, poiché sono già presenti e testati in scenari reali. Nonostante le argomentazioni precedenti, la strada da percorrere per l'applicazione dei contratti intelligenti a tutto è ancora lunga..

Altro da esplorare

Articoli correlati

67% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando
trading di CFD con questo provider.

eToro: la migliore piattaforma di trading - 0% Commissione per negoziare azioni ed ETF

eToro: la migliore piattaforma di trading - 0% Commissione per negoziare azioni ed ETF

67% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando
trading di CFD con questo provider.